Trasferirsi in Norvegia significa dover rispettare regole un po’ diverse rispetto ai tipici traslochi europei, a causa della condizione di stato membro dell’EEA. Se vuoi trasferirti in Norvegia, vi sono anche molte cose da scoprire circa questo paese. Dai un’occhiata a quel che ti aspetta in questa affascinante territorio della Scandinavia, per aiutarti a preparare il tuo trasloco.

 

Trasferirsi in Norvegia : la Norvegia

Il paese più a nord dell’Europa, la Norvegia è una nazione piccola con una popolazione di circa cinque milioni di abitanti.
Sebbene si trovi alla stessa latitudine della Groenlandia, della Siberia e dell’Alaska, in generale non è altrettanto fredda. La Corrente del Golfo riscalda la costa a sud-ovest, ma l’entroterra e il nord sono più freddi. In inverno, le temperature si spostano ben sotto lo zero. In estate, ti potranno attendere lunghi giorni di sole continuo e lunghe giornate calde, anche al nord!
La Norvegia non fa parte dell’UE, ha mantenuto la sua moneta, la corona norvegese. Una corona, nota anche come NOK o KR, è divisa in 100 “ore”.
Oslo è la capitale della Norvegia, il suo centro economico, scientifico, culturale e amministrativo. Da sola, contribuisce a un quarto del prodotto interno lordo del paese.
La capitale è situata nel bel mezzo della natura; nel giro di un viaggio in barca di dieci minuti, potrai accedere alle meravigliose spiagge delle isole Fjord di Oslo. In inverno, a Oslo si trovano otto centri sciistici e centinaia di chilometri di sentieri che attraversano il paese. Anche il parco più vicino, per farsi un pranzo veloce nelle ore di lavoro, non è ma più lontano di qualche isolato.
La popolazione della capitale, che possiede uno dei più alti standard di vita, è bassa: sotto il milione, stando a una statistica del 2016. Il numero di immigrati ed espatriati rispetto alla popolazione cittadina è più del 25%. Moltissimi britannici e americani lavorano nelle industrie petrolifere, del gas e dei trasporti marittimi.
Oslo è la sede della famiglia reale, oltre che del governo norvegese. È anche il centro del commercio norvegese, delle banche e delle industrie. È anche un importante centro per le industrie marittime e per gli affari con l’Europa.
Bergen, Stavanger e Trondheim sono le altre tre città principali, con tutte una popolazione di circa un quarto di milione di abitanti.

Trasferirsi in Norvegia : la Sanità

Gli espatriati che traslocano in Norvegia avranno accesso a uno dei più alti standard di assistenza sanitaria in Europa. Però questa non è gratuita. Dovrai pagare un ticket dopo ogni visita. Oltre un limite specifico, riceverai una “carta gratuita” (frikort) che ti permetterà visite gratuite per quell’anno.
Bisognerà registrarsi nel Registro Nazionale della Popolazione (Foke-register). Ti verrà assegnato un medico di base nel sistema pubblico norvegese. In quanto residente, potrai decidere di cambiare medico di base. Tuttavia, puoi farlo solo due volte all’anno. Se vuoi vedere uno specialista, dovrai farti fare una impegnativa dal tuo medico di base. I tempi di attesa sono significativi: fino a un paio di settimane per vedere il medico di base, diversi mesi per vedere uno specialista. Puoi, naturalmente, scegliere di andare nel privato, ma, rispetto agli standard del Regno Unito e degli USA, la Norvegia ha prezzi competitivi nelle sue strutture diagnostiche e per gli specialisti di alta qualità disponibili senza una lunga lista d’attesa.
Il dentista invece fa solo servizi privati.

Trasferirsi in Norvegia : i Trasporti

Molte persone che si spostano all’estero si aspettano di poter guidare nel loro nuovo paese. Bisogna quindi considerare questa cosa nel dettaglio, se intendi traslocare in Norvegia.
Le strade sono eccellenti e ben mantenute, ma il meteo può avere effetti significativi. Guidare sotto nevicate pesanti e col ghiaccio richiede un po’ di pratica e rende difficile viaggiare in macchina durante i mesi invernali. In più, mentre il sud ha una rete stradale ben estesa, il nord è montuoso e le strade sono molto più strette. Si possono avere diversi ritardi durante i periodi di punta, quindi pianifica un tempo extra per giungere alla tua destinazione.
In contrasto diretto, il trasporto pubblico è efficiente e comodo, ne puoi scegliere di vari tipi diversi.
La Norvegia si trova sulla costa, il che significa che i traghetti sono molto comuni per compiere lunghi viaggi, sia da un lato all’altro di un fiordo che per le altre nazioni nei dintorni.
Ognuna delle regioni della Norvegia è responsabile dei suoi servizi di bus, ma troverai sia copertura locale che nazionale nelle città principali. Vi è anche una rete ferroviaria molto estesa; troverai tutte le informazioni relative agli orari nel sito delle Ferrovie Norvegesi di Stato. Oslo ha anche una metropolitana e dei tram, con partenze molto regolari a tutte le ore.
Il trasporto pubblico non è particolarmente conveniente in Norvegia, ma è sicuro, pulito e affidabile. Per rendere i costi più abbordabili, compra qualche biglietto in anticipo piuttosto che pagarne uno per ogni viaggio.

Trasferirsi in Norvegia : il Visto

Nonostante non sia un membro dell’UE, la Norvegia fa parte dell’area Schengen, che consente di viaggiare liberamente tra gli stati membri. Le visite a breve termine sono facili per i cittadini UE e per chiunque abbia un visto per un paese Schengen.
Ogni cittadino che proviene da un paese EEA può visitare la Norvegia fino a 90 giorni senza alcun visto o permesso, ma avrà bisogno di un passaporto che sia valido per almeno ancora sei mesi. I responsabili dei controlli di frontiera norvegesi potrebbero comunque fermare e fare domande ai turisti, anche se non hanno bisogno di un visto.
I turisti internazionali e coloro che intendono rimanere più a lungo avranno bisogno di un visto o di un permesso adeguato per entrare e lavorare in Norvegia. I cittadini EEA/UE non possono rimanere in Norvegia per più di sei mesi se non hanno un lavoro per finanziare la loro permanenza.

Trasferirsi in Norvegia : Consigli pratici per i nuovi arrivati

Aprire un conto corrente bancario richiede un numero identificativo nazionale (ID), che richiede tempo e dovrebbe essere la priorità numero uno quando si arriva. Avrai bisogno di questo codice identificativo per ricevere il tuo salario, per pagare le tasse, per aprire un’azienda e per ricevere benefici di welfare come il reddito da disoccupazione, i congedi parentali e i servizi medici.
Ricorda di prendere il numero per le attese quando entri in una banca e di portare il passaporto e una copia del tuo passaporto.

Telefoni cellulari e Internet

Controlla se il tuo telefono funziona in Norvegia, altrimenti compra una nuova SIM con un numero norvegese. Avrai bisogno di un numero d’identificazione, che ti verrà assegnato una volta che il tuo permesso di residenza è stato approvato, così potrai fare richiesta per un contratto telefonico o per comprare un telefono cellulare senza un abbonamento con una compagnia.

I telefoni fissi sono poco utilizzati

Gli Internet café sono pochi e molto rari, perché la maggior parte dei norvegesi ha internet in casa. Le librerie sono la scelta migliore per una connessione pubblica.

Trasferirsi in Norvegia : la Lingua

Il norvegese è la lingua ufficiale; è una lingua scandinava che ha molte similitudini con lo svedese e con il danese. Gli abitanti di questi tre paesi possono capirsi tra di loro, nonostante parlino una lingua diversa.
L’inglese è la seconda lingua più parlata, lo si può sentir parlare un po’ in tutto il paese, insieme al tedesco e al francese.
La maggior parte dei norvegesi nati dopo il 1960 sarà fluente nell’inglese, quindi imparare la lingua locale non è così importante come in altri paesi. Tuttavia, non è questo il caso nelle aree rurali. Come per qualsiasi trasferimento all’estero, se impari la lingua locale ti aiuterà a forgiare amicizie con i tuoi vicini e a integrarti più facilmente nella comunità.

Trasferirsi in Norvegia : il trasloco

Se stai traslocando da un paese UE, il processo di trasloco è relativamente semplice, in particolare quando si tratta di passare la dogana. Per chi trasloca da nazioni molto lontane, c’è solitamente un po’ di lavoro da fare prima che le merci arrivino alla nuova casa.
La Norvegia fa parte dell’EEA, ma non è parte dell’unione doganale, pertanto è libera di decidere le sue tariffe. Un team esperto con professionisti di lunga esperienza ti potrà aiutare con la massima efficienza.
Una compagnia internazionale o europea di traslochi con grande reputazione potrà aiutarti con la burocrazia in anticipo; avrai bisogno di compilare la documentazione dichiarando i tuoi possedimenti, ma può essere completata in anticipo per rendere il processo di trasloco internazionale un po’ più veloce.

Sia che tu scelga le nostre soluzioni “Load & Go” o “EasyMoves“, European Moving ti aiuterà a traslocare. Saremo in grado di fornirti consigli su una vasta serie di problemi di trasloco che potresti non aver mai incontrato prima.