Trasferirsi in Croazia può essere difficile a causa della geografia, con aree problematiche come le colline nordiche del Hrvatsko Zagorje, le montagne della Dalmazia e la città di Dubrovnik (Ragusa croata) situata nel profondo sud. La bellezza che ti aspetta è comunque ben meritevole dell’impegno.
Se stai pensando di trasferirti in Croazia, dovrai pianificare bene così che il tuo trasloco fili liscio. Sia che tu intenda ritirarti nella costa dell’Adriatico o che tu voglia accettare un’offerta di lavoro, la Croazia offre molte opportunità.
Qui troverai le informazioni essenziali che dovrai sapere circa il tuo trasferimento.

Trasferirsi in Croazia

Trasferirsi in Croazia : la Croazia

Situata lungo il Mare Adriatico, la Croazia è uno stato con dei paesaggi vari e meravigliosi. Al sud troviamo una costa mozzafiato, e al nord pianure e bassipiani. Tra le due troviamo montagne innevate, che rendono il paese una meta sicura per gli appassionati di sport invernali.
Per via della sua diversità, vi sono tre distinti climi in ognuna delle tre regioni. Il nord e il sud hanno entrambi lunghe e calde estati, ma al nord le temperature possono precipitare durante l’inverno. Il sud non è così freddo, ma è molto più piovoso. L’area montanara al centro dello stato ha un clima alpino.
Nonostante faccia parte dell’UE, la Croazia non ha adottato l’euro, continuando a utilizzare la kuna croata

Trasferirsi in Croazia : la Lingua

La lingua ufficiale è il croato, una lingua fonetica che non è difficile da comprendere se sei disposto a imparare. Il croato è simile al serbo, ma scritto con l’alfabeto romano invece del cirillico, quindi più facile da digerire.
Questa lingua slava è parlata abbondantemente, e tipicamente usata anche per fare affari. Solo gli uffici croati parte di una multinazionale parlano in inglese, quindi se vuoi parlare coi tuoi colleghi è essenziale imparare la lingua.
I croati più giovani stanno scegliendo ora di imparare l’inglese, e molte persone sotto i 40 anni sapranno parlare qualche parola d’inglese. Gli anziani hanno imparato il russo nelle scuole, e difficilmente parleranno inglese. Le località rurali rendono ancora più essenziale saper parlare croato, mentre in città potrai trovare una nicchia di persone che parlano inglese.

Trasferirsi in Croazia : il Visto

In quanto membro dell’UE, la Croazia ha obblighi di visto in linea con quelli del resto dell’Europa. Pertanto, i cittadini UE, così come i cittadini dell’Australia, del Canada e degli USA, non dovranno presentare un visto per entrare in Croazia. Possono inoltre rimanere senza ulteriore documentazione per tre mesi di seguito, in un periodo di sei mesi.
La Croazia non fa parte dell’area SChengen, ma ha fatto richiesta per entrarvi. Pertanto, riconosce i visti dell’area Schengen e non richiede altri visti d’ingresso per gli individui che giungono da uno stato dell’area Schengen. Poiché la Croazia non si trova al momento nell’area Schengen, anche se riconosce i visti Schengen, gli entranti non utilizzeranno i “giorni Schengen” a loro disposizione mentre soggiorneranno in Croazia.
Se intendi rimanere in Croazia per più di 90 giorni, dovrai fare richiesta per un Permesso di Soggiorno Temporaneo. Questo permesso ha validità di un anno, e dopo cinque rinnovi potrai richiederne uno permanente.
La Croazia è uno dei membri più recenti dell’UE, ma non ha la stessa libertà lavorativa di tutti gli stati UE. Benché i cittadini di stati membri dell’UE siano liberi di muoversi da uno stato all’altro, alcuni richiedono hanno ancora bisogno di un permesso per lavorare. Pertanto, nel fare richiesta di un permesso di soggiorno temporaneo, potrebbe essere necessario anche avere un visto lavorativo.

Trasferirsi in Croazia : i Trasporti

La Croazia ha una buona rete stradale. Una vigilanza più stretta ha reso anche la guida meno pericolosa di quanto era un tempo. Vi è una politica di tolleranza zero per l’alcool alla guida, con un limite legale molto basso. Dovrai astenerti dal bere, se intendi usare guidare una macchina in Croazia.
Il lato negativo del trasporto in auto è che il traffico può essere un problema, in particolare nei fine settimana o nelle vie costiere, durante la bella stagione. L’autostrada tra Zagabria e Spalato rende il viaggio tra le due città molto più conveniente. Tuttavia, i finanziamenti si esaurirono prima di completarne l’estensione fino a Dubrovnik (Ragusa croata).
Ci sono treni all’interno dell Croazia, ma la rete non è fitta come in altri stati. Inizialmente, i treni trasportavano solo merci e passeggeri verso e dall’estero, pertanto la rete ferroviaria è al momento insufficiente. La situazione è gradualmente mutata con investimenti sul sistema ferroviario, ma è un processo lento, che richiederà molti anni per raggiungere gli standard desiderati.
Vi sono tuttavia moltissimi autobus, che sono una buona alternativa, confortevole e conveniente, alla guida del proprio veicolo. Molte compagnie di bus competono per attirare l’utenza, pertanto le tariffe e i vantaggi posso variare significativamente da una compagnia all’altra.

Trasferirsi in Croazia : la Sanità

Lo standard generale della sanità in Croazia è molto buono, ma ma soffre di scarsi finanziamenti e di eccesso di domanda. Di conseguenza, sebbene vi sia un sistema sanitario pubblico, molti residenti optano per un’assicurazione sanitaria privata complementare.
le persone che lavorano e vivono in Croazia contribuiscono alla sanità pubblica tramite contributi trattenuti dallo stipendio. I lavoratori dipendenti riceveranno deduzioni aggiuntive direttamente dalla busta paga. I lavoratori autonomi dovranno invece pagare interamente la somma.
Tuttavia, a causa del peso statale della sanità pubblica, i singoli pagano i costi dei trattamenti, delle consulenze e delle prescrizioni. Per aiutare ad alleviare questo peso finanziario, molti croati sottoscrivono un’assicurazione sanitaria privata che copre questi costi aggiuntivi. I benefici aggiuntivi della sanità privata riguardano l’opportunità di saltare le lunghe liste d’attesa e di accedere a migliori strutture.

Trasferirsi in Croazia : il trasloco

Trasferirsi in Croazia può essere molto complesso a causa della sua posizione nell’est dell’Europa e della conformazione geografica della nazione. Con le sue numerose isole e le autostrade limitate nelle città periferiche, i traslochi possono durare di più che negli altri paesi.
Sia che tu scelga le nostre soluzioni “Load & Go” o “EasyMoves“, European Moving ti aiuterà a traslocare. Saremo in grado di fornirti consigli su una vasta serie di problemi di trasloco che potresti non aver mai incontrato prima.