Trasferirsi a Malta può diventare la realizzazione di un sogno, se hai sempre pensato di passare a una vita su un’isola idilliaca. Malta ti permetterà infatti di godere di un clima soleggiato, pur mantenendo tutti i lussi di una vita moderna. Tuttavia, se stai traslocando a Malta dovrai fare molte ricerche prima di partire, ad esempio sui trasporti disponibili sull’isola, o sulla necessità di imparare una nuova lingua. Abbiamo lavorato a lungo per te per creare questa guida, che copre tutte le informazioni essenziali che ogni espatriato che intende traslocare a Malta dovrebbe conoscere.

Trasferirsi a Malta : Malta

Malta è il più piccolo stato dell’UE, con una popolazione di soli 400.000 abitanti distribuiti su 316 km quadrati. Il paese è in realtà un arcipelago, composto da tre isole: Malta, Gozo e Comino.
Malta è la maggiore delle tre isole e ha la maggior parte dei siti d’interesse, oltre a essere il centro amministrativo e commerciale. Gozo è più tranquilla, con alcune aree rurali, utilizzata principalmente per pesca, agricoltura, turismo e artigianato. L’ultima delle tre, Comino, ha solo un hotel sull’isola, per il resto è disabitata.
Questo trio di isole è situato al centro del Mediterraneo, al sud della Sicilia e a nord dell’Africa. Ciò comporta un clima caldo e soleggiato, con molte ore di caldo ogni giorno. Gli inverni sono corti e miti, con giornate di freddo solo occasionali.
Dopo essersi unita all’UE, Malta ha adottato l’euro nel 2008 e questa è ora l’unica moneta legale nel paese.

Trasferirsi a Malta : la Lingua

Benché Malta abbia la sua identità culturale, ha una lunga storia di connessioni con altre nazioni che hanno dato ad altre lingue uno spazio all’interno del paese. Pertanto, ci sono due lingue ufficiali a Malta: il maltese e l’inglese.
Secondo le statistiche, approssimativamente il 98% della popolazione parla il maltese, e l’88% parla l’inglese come seconda lingua. Oltre un terzo parla italiano, una su dieci parla francese, creando un miscuglio di lingue e fornendo molte opportunità per la conversazione tra diverse nazioni.
Per gli espatriati che traslocano a Malta, parlare inglese significa non avere alcun bisogno di imparare il maltese. Tutti i documenti ufficiali e di affari sono in inglese, con così tante persone nella comunità locale che parlano inglese, imparare il maltese non darà alcun beneficio tangibile. Questa è una situazione molto inusuale in Europa.

Trasferirsi a Malta : la Sanità

Malta offre un eccellente standard di sistema sanitario; si posizionano quinti nella classifica dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Scavalca paesi più grandi come il Regno Unito e gli Stati Uniti di molte posizioni, dimostrando la qualità disponibile all’interno del sistema statale.
Ogni trattamento medico di emergenza è gratuito, per tutti, che abbiano o meno una copertura assicurativa. Una volta stabilizzati, dovranno riuscire a coprire ulteriori trattamenti.
I termini della carta EHIC (carta europea d’assicurazione e malattia) copre i cittadini UE che arrivano solo per una visita breve. La carta fornisce accesso a un trattamento gratuito di emergenza e ai trattamenti medici essenziali; non è un sostituto adeguato dell’assicurazione di viaggio.
Per i cittadini UE che intendono stare a Malta più a lungo, è meglio registrarsi e avere un’assicurazione statale. Questa è finanziata da contribuzioni salariali, che equivalgono circa al 10%. I lavoratori autonomi possono decidere di contribuire per beneficiare a loro volta della copertura statale.
In quanto piccola isola, Malta organizza i suoi invii e trattamenti in modo geografico, un sistema che aiuta a tagliare i tempi di attesa. Tuttavia, potrebbero esserci rinvii per il trattamento, come ogni altro sistema sanitario. Gli individui che intendono evitare di attendere molto tempo, per interventi di routine possono optare per la sanità privata. Questa è più costosa, ma fornisce opzioni migliori e tempi di attesa minori, pertanto è preferita dai non cittadini.
I cittadini non-UE non saranno in grado di trarre vantaggio dalla sanità statale: avranno bisogno di prendere o un’assicurazione di viaggio o un’assicurazione privata, che offra una copertura mentre sono all’estero.

Trasferirsi a Malta : i Trasporti

Visto che l’arcipelago di Malta copre un così stretto spazio, i trasporti all’interno e per l’isola sono molto facili.
Guidare offre una vera libertà di visita dove vuoi e permette di accedere ai punti più remoti dell’isola. A Malta, le auto guidano sul lato sinistro della strada. Allo stesso modo, i segnali sono tutti in inglese.
I bus sono una buona alternativa alla guida e sono una forma di trasporto pubblico affidabile, sicura e pulita. Operano tipicamente tra le 5 di mattina alle 11 di sera; ci sono oltre 80 strade intorno alle isole maltesi. Ci sono anche bus che viaggiano tra Malta e Gozo. I bus sono moderni, con l’aria condizionata, hanno tutti ingressi bassi e porte ampie per aiutare i passeggeri disabili. Puoi ottenere una carta Tallinja che puoi ricaricare online.
Non ci sono vere ferrovie a Malta.
I taxi bianchi sono un altro modo veloce per circolare, ma non sono tra i più convenienti. Possono trasportare i passeggeri in qualunque altro posto che non sia una stazione del bus; assicurati di controllare la tariffa prima di partire.

Trasferirsi a Malta : il Visto

Come parte dell’UE, le regole sulla vita e sul lavoro di questa piccola isola sono molto simili a quelle di altri paesi europei. I cittadini UE possono vivere e lavorare a Malta senza dover richiedere alcun tipo di visto o permesso di lavoro. Tuttavia, se intendono rimanere per più di tre mesi, devono fare richiesta di un certificato di registrazione ufficiale.
I cittadini non-UE dovranno ricevere l’approvazione dal Dipartimento della Cittadinanza e per gli Affari degli Espatriati per lavorare a Malta. Vi sono diversi requisiti collegati a questo tipo di richiesta, incluso il fornire la documentazione da parte del datore di lavoro. Questo visto può essere rinnovato fino a un massimo di tre anni, sebbene sia possibile estenderlo in circostanze eccezionali.
Se sei un cittadino UE, della Svizzera o di in un paese membro dell’EEA, non devi fare richiesto per una licenza di lavoro (a meno che tu non sia cittadino croato) ma è consigliabile contattare l’EURES per controllare che non vi siano altri requisiti necessari per lavorare a Malta.

Trasferirsi a Malta : il trasloco

Siccome Malta è al centro del mar Mediterraneo, trasportare i tuoi oggetti può richiedere un po’ più di organizzazione. Una compagnia di traslochi europea rispettabile può aiutarti a pianificare il tuo trasloco e offrirti l’opzione di trasloco aereo o navale. Quest’ultima potrebbe richiedere più tempo, ma sarà molto più conveniente, pertanto dipende dalle tue priorità.
Optare per una proprietà ammobiliata a Malta ridurrà il numero di oggetti che dovrai inviare.
La tua compagnia di trasporti sarà in grado di darti ogni consigli sui costi e le regole di dogana che governano l’ingresso.
Sia che tu scelga le nostre soluzioni “Load & Go” o “EasyMoves“, European Moving ti aiuterà a traslocare. Saremo in grado di fornirti consigli su una vasta serie di problemi di trasloco che potresti non aver mai incontrato prima.